SOLARE TERMICO


(Immagine correlata)

Produzione di energia termica attraverso superfici orientate in direzione del sole che riscalda un liquido o l’aria.
Negli oltre trenta anni di attività la ditta ROSSI IMPIANTI SOLARI utilizza vari sistemi di solare termico, quasi tutti a circolazione forzata che insieme ai kit di nostra costruzione, oltre ad avere un maggior rendimento, si integrano meglio dal punto di vista architettonico.

L’energia solare può essere sfruttata per produrre calore sia con collettori solari ad aria che collettori solari ad acqua.
I motivi del passaggio da un fluido di trasferimento come l'aria all'acqua sono parecchi e di tale peso, da controbilanciare ampiamente tutte le complicazioni tecniche che il pannello solare deve cosi subire.
Queste complicazioni sono quelle derivate dai problemi di tenuta, di resistenza alla pressione, di corrosione e di variazione di volume per il gelo.
Vediamole un po' più in dettaglio, prima di esaminare i vantaggi sull'altro piatto della bilancia.
Tenuta. É chiaramente più dannosa una perdita d'acqua che una d'aria.
Resistenza alla pressione. La pressione dell'aria nei condotti é decisamente irrilevante
Corrosione. L'acqua corrode sia l'acciaio, ossidandolo e facendolo arrugginire, che l'alluminio per effetto elettrolitico.
Gelo. Quando gela l'acqua aumenta di volume (v ghiaccio ~=: 1,09 v liquido)ciò conduce alla necessità di un doppio circuito, quello solare e quello dell'accumulatore, quindi di uno scambiatore termico fra i due .

Dopo questo quadro, vediamo ora i vantaggi che offre il pannello ad acqua su quello ad aria.
Questi possono essere sintetizzati in: miglior congruenze con sistemi di accumulo ad acqua, congruenza con gli impianti termici di utilizzo più diffusi, minori ingombri nella casa per condutture, nessun problema per correnti d'aria fastidiose, congruenza per la produzione solare contemporanea di acqua calda per uso igienico.

(Immagine correlata)
Congruenza con l'impianto di accumulo. I pannelli ad aria richiedono grosse masse di pietrisco. La capacità di calore di un accumulatore di questo tipo é ben inferiore a quella di un accumulatore a serbatoio d'acqua. Inoltre, approvvigionare e mettere in opera questo pietrisco é un grosso lavoro, mentre riempire d'acqua un serbatoio é molto semplice. Tutti i sistemi di scambio termico tra acqua ed acqua sono ormai noti e l'industria produce una vasta gamma di scambiatori sia statici che dinamici; di contro il sistema di scambio tra aria e pietrisco va un po' inventato.

Congruenza con i sistemi convenzionali di riscaldamento. Gli impianti convenzionali di riscaldamento lavorano per la maggior parte con l'acqua. Termosifoni, radiatori, convettori, ventilconvettori, pannelli radianti sono le possibili varianti, tutte basate su circolazione d'acqua. Solo gli impianti di condizionamento, e certi impianti per case di abitazione saltuarie hanno come fluido l'aria.
Utilizzare pannelli solari ad acqua, significa quindi produrre un fluido direttamente utilizzabile dagli impianti esistenti nelle abitazioni

I collettori solari ad acqua sono il modo più diretto per produrre acqua calda sanitaria con il sole.

Su www.solar-energy.it riceverai notizie riguardo pannello solare e solare termico.
Si trattano inoltre argomenti quali lucca.

SOLARE TERMICO (Introduzione) | Impianto solare termico per famiglia (Impianto per famiglia) | Impianto solare termico per usi collettivi (Impianto uso collettivo) | Impianto solare termico per uso plurimo (Impianto per uso plurimo) | Alcuni impianti da noi realizzati | menù principale
pagina iniziale | english version | vedi in modalità grafica